Modena è una città situata nella regione dell’Emilia-Romagna, nel nord Italia. È il capoluogo dell’omonima provincia. Secondo le ultime statistiche disponibili, la popolazione di Modena è di circa 184.836 abitanti.

Il prezzo medio degli immobili residenziali in vendita a Modena è stato di circa €1.672 al metro quadro a Febbraio 2024, mostrando un aumento dello 0,54% rispetto all’anno precedente. Negli ultimi due anni, il valore massimo è stato raggiunto proprio nel mese di Febbraio 2024, mentre il prezzo più basso è stato registrato a Settembre 2022, con una media di €1.625 al metro quadro (fonte immobiliare.it).

Il mercato immobiliare a Modena e provincia si rivela un tessuto dinamico e in continua evoluzione, dove vari fattori economici e sociali incidono sulle dinamiche di domanda e offerta. Attraverso un’analisi approfondita, esploreremo le tendenze recenti, i principali quartieri e le prospettive future di questo affascinante mercato.

Tendenze attuali del mercato immobiliare

Il mercato immobiliare di Modena e provincia ha vissuto una fase di costante crescita, riflettendo una domanda sempre più forte e una risposta dinamica da parte degli operatori del settore. Un dato interessante è l’incremento degli annunci immobiliari, con il centro storico di Modena che primeggia come area di maggiore interesse, seguita da quartieri come San Faustino, San Lazzaro, e altri ancora.

Quartieri più importanti

Ogni quartiere a Modena e provincia ha la sua identità e il suo fascino, riflettendo una varietà di proposte immobiliari. Ad esempio, il centro storico, con la sua storia e le sue attrazioni, vede una forte presenza di annunci immobiliari.

Le zone più importanti di Modena dal punto di vista immobiliare includono:

  1. Centro Storico: Questa zona è ricca di storia e cultura, con edifici antichi e caratteristici che attraggono sia residenti che turisti. Gli immobili nel centro storico possono essere molto ricercati per la loro posizione centrale e il loro fascino storico.
  2. San Faustino: Un quartiere residenziale tranquillo e ben servito, situato a pochi passi dal centro città. È apprezzato per la sua atmosfera accogliente e per la presenza di servizi e infrastrutture.
  3. San Lazzaro / Modena Est: Questa zona offre una varietà di opzioni residenziali, dalle case unifamiliari ai condomini, ed è caratterizzata dalla presenza di opzioni residenziali, dalle case unifamiliari ai condomini, ed è caratterizzata dalla presenza di servizi essenziali come scuole, negozi, supermercati e aree ricreative.
  4. Buon Pastore: Situato a sud-ovest del centro città, il quartiere del Buon Pastore è rinomato per la sua tranquillità e per la presenza di ampi spazi verdi. È una zona residenziale molto ambita, soprattutto per le famiglie.
  5. Crocetta: Questo quartiere si caratterizza per la sua vivace atmosfera, con una vasta gamma di negozi, ristoranti e locali. È una zona dinamica e ben collegata al resto della città.
  6. Sant’Agnese: Un quartiere tranquillo e ben servito, ideale per chi cerca una vita residenziale tranquilla ma comoda. Qui si possono trovare diverse tipologie di immobili, dal monolocale all’appartamento più ampio.
  7. Madonnina / Quattro Ville: Una zona residenziale immersa nel verde, con ampi parchi e aree ricreative. È una scelta popolare per chi cerca tranquillità e contatto con la natura, senza rinunciare alla comodità dei servizi urbani.
  8. Cognento: Questa zona si trova nella periferia sud-est di Modena ed è apprezzata per la sua tranquillità e per la presenza di spazi aperti. È una destinazione ideale per chi cerca un’oasi di pace lontano dal trambusto della città.

Dinamiche dei prezzi e quotazioni

La variazione dei prezzi degli immobili riflette la diversità delle zone e la relativa domanda del mercato. Secondo i dati forniti dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), il prezzo medio degli appartamenti in vendita si aggira intorno ai 2.315 €/m², con il centro storico che mostra valori più elevati, mentre zone come Ganaceto presentano prezzi più accessibili.

La gamma dei prezzi per la compravendita va da 1.020 €/m² a 3.215 €/m², mentre per le locazioni si situa tra 3,9 €/m² al mese e 14,4 €/m² al mese. Rispetto alle quotazioni degli appartamenti in vendita, Ganaceto emerge come la zona con i prezzi più contenuti, registrando un valore di 1.350 €/m². Al contrario, il Centro Storico è caratterizzato da quotazioni più elevate, arrivando a 2.680 €/m².

Per ottenere ulteriori dettagli riguardanti le abitazioni in vendita nella zona di Modena e nei suoi dintorni, l’agenzia immobiliare Gruppo More (sito https://gruppomore.it/) offre un servizio di consulenza personalizzata e assistenza da parte dei suoi agenti immobiliari, che accompagneranno i clienti lungo tutto il percorso di ricerca e acquisto immobiliare.

Fattori di influenza sul mercato

Diversi fattori influenzano il mercato immobiliare locale, tra cui l’economia regionale, i flussi migratori e le politiche governative. L’industria automobilistica, ad esempio, gioca un ruolo cruciale nell’attrarre nuovi residenti e sostenere la domanda di alloggi. Allo stesso tempo, politiche fiscali e urbanistiche possono modulare l’andamento del mercato, influenzando i prezzi e le scelte degli acquirenti.

Prospettive future e sfide da affrontare

Nonostante le prospettive di crescita, il mercato immobiliare di Modena e provincia si trova di fronte a diverse sfide, tra cui la disponibilità di terreni edificabili e la necessità di sviluppare infrastrutture e servizi. Tuttavia, con una pianificazione oculata e investimenti mirati, queste sfide possono trasformarsi in opportunità, aprendo nuove strade per lo sviluppo del settore.

Conclusione

Il mercato immobiliare a Modena e provincia rappresenta un contesto affascinante e in continua evoluzione, dove storia, cultura ed economia si intrecciano per creare opportunità uniche per acquirenti e investitori. Con una panoramica delle tendenze attuali e delle prospettive future, ci si rende conto dell’importanza di un approccio attento e strategico per sfruttare appieno il potenziale di questo vivace mercato.